Chi Siamo

Osmosi Controversa è un progetto che nasce da alcuni studenti del Liceo Scientifico L. Cocito per dare voce a coloro che, all’interno della scuola, vogliono esprimere le proprie opinioni e condividere le proprie idee. Di seguito la lista delle menti che stanno dietro a questa sterile interfaccia web:


Il sonno della ragione genera il popolo italiano.
Egocentrico, pedante e nemico del politically correct, a volte compie buone azioni; di solito assomiglia a uno di quei cattivi dei film che passano il proprio tempo libero dando fuoco agli orfanotrofi o concedendo diritto di parola ad Adinolfi. Possiede un’innata creatività nel dare fastidio e nell’essere insopportabile, e la quantità di cose che potenzialmente potrebbero irritarlo è enorme. Tu potresti essere una di queste.
Sapere è potere.
Nella mia carriera da cestista fallito, ogni tanto mi ritaglio un po’ di tempo per scrivere. Sono altamente intollerante al pregiudizio, all’ipocrisia e all’incoerenza, e userò ogni riga, ogni parola, ogni lettera per abbatterli. Accetto ogni consiglio e punto di vista, anche se adoro discutere su tutto e con tutti: commenta tranquillamente, ma sappi che io ti sto aspettando (tanto ho ragione io).
… perché anch’io credo in qualcosa. Credo nella pila di libri qua sulla mia scrivania, credo nelle gocce di inchiostro sul foglio. Credo nella pioggia, quella che picchia forte e ti fa respirare. Credo nel barattolo di nutella sempre vuoto, nella pizza e nel gelato al limone. Credo che la spalla di un amico sia una bella cosa, ma che non c’è niente come la mano di una ragazza. Credo a de Andrè quando dice che non ci va di respirare la stessa aria di un secondino, ma anche quando tutti poi prendono la cattiva strada. Credo che se non c’abbiamo più voglia di vivere allora non c’è nessuno che possa fare qualcosa per noi. Credo che questo mondo possa migliorare, perché credo nell’amore e nell’ingegno umano. Ah, e credo anche nella zappa, nei dischi di Dalla e nelle radici degli alberi. E ovviamente, nella bombetta.
E i marò?
Questo admin del gruppo non ama le presentazioni, perché teme di cadere sempre nel banale. Se c’è da sapere qualcosa su di lui, è che ama scrivere racconti e articoli d’opinione. Ha un’ostilitá naturale per la chimica, ma ormai se ne è fatto una ragione. Non ama i superbi e gli arroganti, ma soprattutto gli ignoranti che parlano senza conoscere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...